ASAYAMA-ICHIDEN-RYU TAIJUTSU

Breve Storia 

Si dice che il fondatore di Asayama-ichiden-ryu sia stato Marume Mondo.
Passando da Kunika Yaemon, arrivò a Asayama Mitsugoro Ichidensai il quale, all'inizio del periodo Edo, raccolse e riorganizzò il patrimonio di tecniche portandole a nuova vita. E' per questo che viene spesso identificato con il fondatore dello stile.
Il lavoro fatto da Asayama Mitsugoro Ichidensai ha permesso che lo stile si diffondesse attraverso tutto il Giappone.
Durante questo processo arrivò a Ookura Naoyuki, diventato il 13° successore, figlio di un consigliere del feudo di Aizu (lo stesso in cui originò il Daito-ryu).


Uno dei principali fautori dell'attuale grande diffusione dello stile nel Giappone fu Ueno Takashi.
Attualmente il M° Kai Kuniyuki, allievo di Kaminaga Shigemi, continua a tramandare lo stile.

Caratteristiche:

Asayama-ichiden-ryu è uno stile di bu-jutsu che comprende al suo interno varie arti: Kenjutsu, Taijutsu, Sojutsu (lancia), kamajutsu (falcetti), Torite (tecniche di cattura), ...
Il Taijutsu nasce dalla necessità, durante il combattimento con l'armatura, di doversi scontrare corpo a corpo senza l'ausilio delle armi convenzionali. Le tecniche si basano su Gyakute-waza e sui kyūsho (punti di pressione del corpo umano) e sono costruite per entrare in modo efficace tra gli spazi fra le varie parti dell'armatura (polso, ascella, gomito, genitali, ...).

Il Tai-jutsu è definito nel Chi-no-maki (rotolo della terra); al suo interno le tecniche sono divise in gruppi:

 

  1. Jodan no Kurai

  2. Chudan no Kurai

  3. Gedan no Kurai

  4. Okuden no Kurai

  5. ...